Tu sei qui

Linee-guida in presenza di alunni con bisogni educativi speciali

SCOLARIZZARE ALUNNI CON BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI

Siete genitori e desiderate iscrivere vostro figlio in una scuola francese all’estero. I documenti allegati hanno lo scopo di fornirvi le informazioni necessarie.

Infatti, la rete delle scuole francesi all’estero sostiene, in merito all’inclusione scolastica, una maggiore considerazione dei bisogni speciali di tutti gli alunni, qualunque sia la nazionalità, ed in particolare gli alunni con bisogni educativi speciali presenti nei contesti diversificati delle scuole francesi omologate. A differenza della Francia, queste scuole non dispongono di strutture adeguate.

Quest’approccio dell’inclusione scolastica si basa sulla legge dell’11 febbraio 2005 “  per la parità di diritti e opportunità, la partecipazione e la cittadinanza attiva delle persone con disabilità”, confermata dalla “legge sull’orientamento e delle programmazione per la rifondazione della scuola della Repubblica”  del 8 luglio 2013. Queste esigenze sono state integrate neI piano di orientamento strategico 2015-2017 dell’AEFE e negli Orientamenti Strategici 2014-2017 della Missione Laica francese.

L’obiettivo è quello di sviluppare dei percorsi inclusivi per alunni con bisogni educativi speciali e di accompagnarli, insieme alle loro famiglie, il più al lungo possibile e nelle migliori condizioni, anche nella prospettiva di cambiare scuola ogni volta che questa non sarà più in grado di offrire dei vantaggi per l’alunno/a.

Gli alunni con bisogni speciali sono:

  • Gli alunni che soffrono di una malattia cronica
  • I disturbi specifici dell’apprendimento - DSA (dislessia, disortografia, disprassia, disgrafia e discalculia)
  • Gli alunni intelletualmente precoci
  • Gli alunni con disabilità
  • Gli alunni con difficoltà di apprendimento o adattamento

Vi invitiamo a contattare, qualora fosse necessario, la scuola e a leggere i documenti allegati.

Pedagogia