Tu sei qui

Il sito di Strohl Fern

Installata nel parco della Villa Borghese, la Villa Strohl-Fern fa parte dal liceo Chateaubriand dal 1958. Il sito, di una superficia di 8 ettari, accoglie 1000 alunni dalla maternelle alla 4ème.

La Villa è comprata nel 1889 dal Conte Alfred Wilhelm Strohl, artista pittore francese di origine alsaziana, che decise la costruzione di vari padiglioni per accoglierci una colonia di artisti residenti. Lo scultore italiano Lorenzo Guerrini, il pittore italiano Francesco Trombadori o ancora il poeta tedesco Rainer Maria Rilke soggiornarono tutti in Villa Strohl Fern.

Il Conte Strohl, nato nel 1847, studì la pittura a Parigi dove fù l'allievo di Charles Gleyre. Nel 1871, dopo la sconfitta francese durante la guerra franco-prussiana l'annessione dell'Alsace-Moselle, abandona la France per non essere costretto ad adottare la nazionalità tedesca. Si installa a Roma nel 1879 e aggiunge il suffisso Fern al suo nome. Fern significando "lontano" in tedesco, per "lontano dalla Patria" o ancora "lontano dal mondo".

Alla sua morte nel 1927, la Villa viene lasciata allo Stato francese che ne diventa proprietario.

Il Conte Strohl Fern lascia in retaggio un giardino straordinario, dalla vegetazione eccezionale, testimianza unica a Roma dei giardini della fine del Novecento.

 

Il Liceo Chateaubriand