Tu sei qui

Scuola Media

Il collège è l’istituto di istruzione secondaria che accoglie tutti gli alunni al termine della scuola primaria. Gli insegnamenti al collège sono strutturati in discipline: francese, italiano (principiante, LV o LCN), lingue moderne (tedesco, spagnolo, arabo, cinese mandarino),  matematica, storia e geografia, educazione civica, biologia (Sciences de la Vie et de la Terre), tecnologia, educazione artistica, educazione musicale, educazione fisica e sportiva, lingue e culture dell'Antichità. Gli obiettivi sono fissati da programmi nazionali. Al termine dell’anno di 3ème, gli alunni sostengono l'esame del diplôme national du brevet. Un accompagnamento personalizzato (AP) esteso a tutti i livelli del Collège L’approccio generale dell’accompagnamento personalizzato si sviluppa attraverso schede personalizzate il cui scopo è di sorvegliare le capacità degli alunni in due competenze primordiali: la conoscenza della lingua francese e la matematica. Per tutti gli alunni, l'AP è strutturato in quattro tappe: Iniziano con una fase di “Diagnosi”, che, realizzato con tutta la classe, permette di ottenere un bilancio delle conoscenze degli alunni, per determinare con precisione le cause delle proprie difficoltà. Le attività e esercizi della fase di “Assistenza” si rivolgono a diversi profili di alunni, tra cui quelli senza problema particolare ma che devono invece sviluppare le proprie fiducia e efficienza. Una o più “Valutazioni” permettono di verificare i progressi. La parte finale intitolata “Prolungamenti” permette di favorire la facilità degli alunni riutilizzando i benefici dell’assistenza. Questi prolungamenti possono essere velocemente proposti agli alunni più meritevoli. Le difficoltà incontrate sono diverse: dal problema pedagogico generale alla conoscenza più puntuale, senza dimenticare la metodologia. Enseignements pratiques interdisciplinaires (EPI) Gli EPI sono momenti privilegiati per mettere in opera modi di imparare differenti e di lavorare il contenuto del programma. Consistono nel creare un corso in concertazione con professori di una classe su una tematica precisa e trasversale, dandogli la forma di un progetto. Ogni EPI tratta di una delle seguenti tematiche interdisciplinari: corpo, salute, benessere e sicurezza; cultura e creazione artistica; transizione ecologica e sviluppo sostenibile; informazione, comunicazione, cittadinanza; lingue e culture dell’Antichità; lingue e culture straniere o regionali; mondo economico e professionale; scienze, tecnologie e società. Gli EPI devono anche aiutare in modo efficiente alla messa in opera al collège dei quattro percorsi educativi: il percorso cittadino, il percorso di educazione artistica e culturale (PEAC), il percorso avvenire e il percorso salute. Dalla 6ème alla Terminale: Enseignement moral et civique (EMC) Lo scopo del’EMC e di abbinare in uno stesso movimento la formazione di un futuro cittadino e la propria formazione al ragionamento critico. L’alunno acquisice cosi’ una coscienza morale che gli permette di capire, rispettare e condividere valori umanistiche di solidarietà, di rispetto e di responsabilità. La morale insegnate è una morale civica in quanto è strettamente legata ai valori di cittadinanza. Nell’ambito di questi insegnamenti i nuovi programmi di EMC mettono in primo piano attività e pratiche pedagogiche specifiche: Il dibattito argomentato o regolato; I dilemmi morali; la discussione filosofica; il metodo di chiarificazione dei valori (educazione ai volari fondata sullo studio approfondito di un’esperienza di vita); i consigli di alunni; la tecnica dei messaggi chiari, per la risoluzione di dispute minori. Potete trovare qua allegato l’estratto del Bulletin Officiel speciale del 26 novembre 2015 che dettaglia il programme dei cicli 2, 3 e 4. Orari obbligatori del collège nell’anno scolastico 2016-2017 I nuovi orari, organizzati per favorire l’accompagnamento pedagogico degli alunni, si presentono cosi’:   Ciclo 3 Ciclo 4   6ème 5ème 4ème 3ème Éducation physique et sportive 4o 3o 3o 3o Arts plastiques e Éducation musicale 2o 2o 2o 2o Français 4o30 4o30 4o30 4o Histoire-Géographie Enseignement moral et civique 3o 3o 3o 3o30 Langue vivante 1 (inglese) 4o 3o 3o 3o Langue vivante 2 (tedesco o spagnolo) - 2o30 2o30 2o30 Italien (LV o LCN) 3o 3o 3o 3o Mathématiques 4o30 3o30 3o30 3o30 Sciences de la Vie et de la Terre 3o 1o30 1o30 1o30 Sciences physiques 1o30 1o30 1o30 Technologie - 1o30* 1o30 1o30 Latin - 1o 2o ** Histoire des Arts - 0o30 0o30 0o30 Totale settimanale 28o 29o 30o30* 31o30 39o30 Tra cui AP e EPI Accompagnement personnalisé Enseignements pratiques interdisciplinaires 3o 3o - 4o 1 a 2o 2 a 3o 4o 1 a 2o 2 a 3o 4o 1 a 2o 2 a 3o * dal 2017 ** insegnamenti facoltativi: latino e/o greco, arabo e mandarino (a partire dalla 4ème)   Corso di lingua : Il Liceo Chateaubriand propone diverse lingue agli alunni che potete consultare in allegato.
Luogo di scambio, di ricerca, di apprendimento e di lettura, lo scopo del CCC è rispondere ai bisogni scolastici e alle curiosità personali degli alunni della 6ème alla 4ème. Informazioni precise sui CCC di Strohl Fern sono disponibili sul catalogo online: http://1279997b.esidoc.fr/
Premio letterario “Gli Incorruttibili” L'associazione " Gli Incorruttibili" organizza da 27 anni il primo premio di Letteratura per la gioventù, attribuito da giovani lettori dalla scuola materna fino al liceo. Per il secondo anno consecutivo, la Biblioteca di Strohl-Fern aderisce a questa iniziativa. Ancora una volta quest'anno,  gli alunni di Prima Media partecipano al Premio, nella categoria CM2/6e. Gli alunni di Seconda media e di Terza media possono ugualmente partecipare nella categoria 5e/4e. Lo scopo di questo premio letterario è di suscitare nei più giovani la voglia e il desiderio di leggere, tramite una scelta di libri di qualità e di pubblicazione recente. Per essere Incorruttibili, i giovani lettori si impegnano a : leggere i libri selezionati che concorrono per il Premio; costruirsi un'opinione personale su ognuno dei libri; votare per il loro libro preferito Svolgimento Dal mese di Dicembre a quello di Maggio gli alunni leggono ciascuno al loro ritmo una selezione di 6-7 libri e annotano progressivamente il loro taccuino di lettura. Puntualmente, delle azioni di natura varia sono organizzate in classe o in Biblioteca per aiutare gli alunni a costruirsi un'opinione personale su ognuno dei libri. Alla metà del mese di maggio viene organizzato un voto finale tramite un vero e proprio  scrutinio. All'inizio del mese di Giugno, vengono proclamati la graduatoria e i titoli vincenti, sia a livello nazionale che a quello del liceo. NB: I genitori degli alunni e gli insegnanti possono partecipare ugualmente al premio letterario degli Incorruttibili. Tutte le informazioni sono disponibili sul sito: http://www.lesincos.com/%22 /h Progetti su vari livelli (elementari-medie-liceo) Orchestra